Archivio della categoria: dalle società

In questa categoria le società possono postare le loro richieste, suggerimenti, idee per migliorare l’organizzazione del comitato.

CONVOCATI GIOVANISSIMI PER TROFEO LOMBARDIA

Trofeo lombardia DEFINITIVO

CONVOCATI

“Trofeo Lombardia strada giovanissimi 8 luglio Cene-Bg”

Ritrovo ore 13:00  (ciclodromo di Cene – via Serio)  partenza ore 15:00

 “iscrizioni a cura del regionale”

“coordinatori”:  come annunciato segnaliamo che per la gara femminile il nostro referente e vostro coordinatore sarà Francesco Camiolo, mentre per quella maschile sarà Fabio Banfi

“come sempre vi chiediamo di rimanere tutti assieme”

 G1

 Arbi Gashi, Marcoli (campione provinciale)  tessera A102521

Luca Vitale, Bareggese,  tessera A129175

Mirko Cattaneo, Bareggese, tessera A149730

Filippo Antonacci, Ossona, tessera A126505

 G2

 Josef  Vignati, Ossona (campione provinciale)  tessera A102611

Samuele Matteini, Biringhello,tessera A072941

Tamer Al Said, Busto G. tessera A114359

Luca Banfi, Bareggese, tessera A051674

G3

Samuel Minardi, Sangiulianese (campione provinciale) – tessera A070880

Tommaso Re, Biringhello, tessera A072425

Alessio Consolazio, Galbiati, tessera A088917

Ivan Casabona, Biringhello, tessera A095518

G4

 Mattia Caloni, Carugatese (campione provinciale) – tessera A032524

Ryan Zaccone, Senaghese, tessera A038599

Marco Zoco, Galbiati, tessera A075724

Filippo Carpi, Ossona, tessera A013635

 G5

 Mirko Carminati, Bramati (campione provinciale)  - tessera A011570

Filippo Bellavia, Biringhello, tessera A037956

Federico Agosti, Ossona, tessera A036109

Nicolò Luciani, Busto G.  tessera A043855

G6

 Matteo Camiolo, Pro Bike (campione provinciale) – tessera A000124

Giuseppe Bungaro, Busto G.  tessera A012106

Francesco Guerino, Biringhello, tessera A072700

Manuel D’Angello, Ossona, tessera A009911


“indicazioni per gara femminile”:  le ragazze gareggeranno al mattino nello stesso luogo dei maschi

 ritrovo ore 7:30  –  inizio ore 9:00

le iscrizioni femminili sono a cura delle società, id 144420

 “griglia partenza”:  la griglia di partenza in ogni categoria del nostro comitato sarà come la lista  dei convocati

“precisazione”:  gli atleti convocati dal CP che non intendono partecipare al trofeo lombardia non potranno partecipare ad altre gare nella stessa giornata di svolgimento dello stesso (vedi art.14 Regolamento tecnico nazionale)

“iscrizioni femminili”:  entro martedi tre luglio 

Per  poterci organizzare nella consegna delle maglie  vi chiediamo la certezza della partecipazione  

“consegna maglie”:  Giovedi 5 luglio alle ore 20:30 presso sede FCI di Legnano in via Abruzzi, 29

Saranno consegnate ai convocati per il trofeo lombardiae a tutte le ragazze iscritte al trofeo rosa, escluso chi l’ha già avuta al trofeo lombardia del team relay

Pper le società che avessero problemi ad esserci provvederemo diversamente

(non è necessaria la presenza di ragazze e ragazzi)

“AUGURONI”

NUOVO PORTALE CONI – CHIARIMENTI FCI

Con riferimento a quanto accennato durante la riunione con le Società a Rho, parte delle minute, e delle azioni mirate fatte dal nostro Comitato, questo è un primo risultato che fa un po’ di chiarezza,  magari non completamente esaustivo in quanto mancano eventuali ulteriori precisazioni da parte del CONI. Di seguito il messaggio ricevuto dall’ufficio tesseramento ed il documento di precisazioni.

“In allegato trovate un documento che fa il punto della situazione sul funzionamento e l’utilizzo del nuovo applicativo Coni Registro 2.0. Viste le difficoltà riscontrate ad oggi dalle società, sia nell’utilizzare la procedura che nel reperire informazioni ed assistenza diretta dal Coni, vi forniamo tutte le informazioni in nostro possesso in modo che possiate, per quanto possibile, assistere le vostre società.

Grazie per la collaborazione”

————————————————————————————————————————————–

Nuovo registro Coni facciamo il punto

Facciamo il punto della situazione sul nuovo registro Coni e sulla confusione generata dalla mancanza di dati riscontrata da molte società affinché possiate fornire spiegazioni più chiare alle società questo il report della situazione attuale

  • Dal 1 gennaio 2018 il Coni ha modificato il software di gestione del database del registro Dal giorno 8 gennaio è stata data possibilità alle società di accedere al nuovo sistema.
  • Nel nuovo sistema il riconoscimento delle società avviene tramite codice fiscale e non più tramite codice di Pertanto il codice fiscale della società diventa l’elemento essenziale per il suo riconoscimento.
  • Il registro ha trasferito i dati di tutte le società iscritte nel nuovo
  • Non ha trasferito i dati delle società per le quali ha riscontrato anomalie che hanno impedito l’ Le anomalie riscontrate sono le seguenti:
    1. Errore nel codice fiscale della società, la società ha indicato nel registro un codice fiscale non corretto
    2. Codice fiscale del rappresentante legale non corretto, la società ha indicato nel registro un codice fiscale del presidente errato o non corrispondente a quanto risulta all’agenzia delle
    3. Mancanza nel codice fiscale del rappresentante legale, il codice fiscale del presidente è mancante nel
    4. Mancanza della scelta, nel registro, di una o più discipline sportive

Tutti questi errori sono determinati dalla scarsa accuratezza con la quale le società affiliate hanno gestito sia i dati di affiliazione che quelli del registro. Pertanto non dipendono dalla FCI ma dal comportamento superficiale delle società. L’elenco delle società in questa situazione è possibile scaricarlo a questo indirizzo:  http://www.coni.it/it/registro-societa-sportive.html facendo riferimento a questi documenti da scaricare:

Avviso Migrazione applicativo importazione dati – Anomalie

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia A

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia B

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia C

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia D

Questo ufficio si è già attivato scrivendo direttamente a tutte le società interessate alle anomalie di tipo A-B-C per chiedere i dati corretti da trasferire al Coni. Per le anomalie di tipo D abbiamo provveduto direttamente indicando per tutte una specialità che verrà successivamente aggiornata con i nuovi invii dati.

Man mano che riceviamo i dati corretti li stiamo trasmettendo al Coni.

Purtroppo gli uffici Coni invieranno i dati a CONINET, società che gestisce il software, tutti insieme e per tutte le federazioni e quindi non siamo in grado di fornire una data di acquisizione.

  • La FCI ha trasmesso il primo ed unico flusso dati contenente le affiliazioni ed i rinnovi il giorno 3 gennaio Il file conteneva tutti i dati delle società affiliate fino al giorno 2 gennaio.

Il file è stato acquisito il giorno 15 gennaio e sono state rifiutate diverse società a causa di dati errati principalmente sul codice fiscale. Tra gli errori segnalati tutti i comuni di residenza dell’Alto Adige che fino al 31/12 107 dovevano essere trasmessi al Coni in doppia lingua e ora devono essere trasmessi in italiano. Per cui saremo costretti a modificare, in Ksport, tutti i comuni delle società affiliate in Alto Adige. Alcune correzioni di dati, sul flusso del 3 gennaio, inviate da questo ufficio il 18 gennaio sono state acquisite il 29/01. Altre correzioni verranno inviate a breve.

In quali casi le società non riescono ad accedere?

  • Le società che non riescono ad accedere il cui codice fiscale non viene riconosciuto (inesistente) con molta probabilità si trovano negli elenchi delle anomalie descritti in In alternativa, se sono società di prima affiliazione, con tutta probabilità il Coni non ha ancora ricevuto i dati (validate successivamente al 2 gennaio 2018).
  • La società è presente, risulta il rinnovo 2018, ma non è possibile procedere perché è ancora registrato il vecchio La FCI ha ovviamente trasmesso i dati del nuovo presidente ma il Coni non lo ha aggiornato (e per quanto ci è stato spiegato non lo farà più tramite acquisizione dei dati della federazione). La società deve inviare a registro@coni.it una mail spiegando che si tratta di cambio del presidente ed allegando, in un unico documento PDF, il certificato dell’agenzia delle entrate riportante il codice fiscale della società con i dati del presidente e copia del documento di riconoscimento del presidente. Ovviamente tutto ciò non sarà possibile se non è stata effettuata la variazione all’agenzia delle entrate.
  • Le società trovano l’utenza Potrebbe essere per il caso n.2 sopra descritto. Verificare che non sia cambiato il presidente.
  • La società ha la password ma non riesce più ad Se si sbaglia 5 volte a digitare i dati l’utenza viene bloccata. Occorrerà attendere 5 giorni e richiedere una nuova password.

Cosa fare una volta avuto accesso ai dati del registro?

  • Non sarà possibile effettuare nessuna variazione di L’unico campo disponibile sarà quello della data di registrazione dello statuto e dell’atto costitutivo presso l’agenzia delle entrate. Questo campo va compilato e conseguentemente tutte le società devono avere lo statuto registrato presso l’agenzia delle entrate. Consigliamo a tutti i comitati di sollecitare le società, anche quelle vecchie, a verificare che gli statuti siano aggiornati, che siano registrati, e che siano allegati ai documenti on line della società su Ksport. Dal prossimo anno dovranno essere trasmessi al Coni. Quindi vale la pena iniziare a regolarizzarsi.
  • Una volta inseriti questi dati (se non presenti) non sarà possibile effettuare altra operazione se non quella della stampa del certificato di iscrizione tramite il menù stampe presente nell’aerea della società.

Assistenza:

Per avere assistenza le società devono scrivere compilando il modulo on line alla voce contatti presente nella pagina di acceso al registro sul sito Coni.

Questo ufficio ovviamente si sta prodigando per cercare di risolvere diverse problematiche ma occorre tener conto che il rapporto tra società e Coni è diretto e che quindi dovrebbero essere gli uffici Coni a rendersi disponibili per una maggiore assistenza.

Occorre tener presente che l’utenza attribuita alla FCI per la consultazione del registro non permette di visualizzare le stesse informazioni e voci di menù che sono visualizzate dalle società e questo comporta maggiori difficoltà a fornire assistenza.

Abbiamo comunque chiesto la possibilità di avere utenze specifiche per ogni comitato regionale in modo che ciascuno possa controllare l’attività delle proprie società.

Grazie per l’attenzione

Nuovo registro Coni facciamo il punto

PREMIAZIONI PROVINCIALI 2017 – CANEGRATE

A seguire non un resoconto della giornata di oggi, ma il discorso del Presidente Valter Cozzaglio e le foto (non ufficiali, fatte da cellulare) ed un corto video finale dell’evento ad Auditorium stracolmo.

“premiazioni provinciali 2017” -“F.C.I. Comitato di Milano”

Buongiorno a tutti, fatti anche nostri i ringraziamenti e i saluti che Pinuccia ha rivolto ai graditi ospiti e a tutti voi, con le premiazioni di oggi, chiudiamo la stagione con un bilancio ancora una volta ricco di soddisfazioni, con ben ventotto titoli regionali, dieci maglie tricolori, due titoli continentali e una prestigiosa vittoria ai giochi olimpici europei.

Ma anche con il miglior team e atleta italiano negli esordienti primo anno, con il miglior atleta allievo italiano, con una atleta vincitrice di parecchie e prestigiose granfondo, con uno juniores in maglia azzurra ai mondiali, con la straordinaria vittoria della coppa del mondo fixed, con prestigiosi titoli nel downhill e nel derny e con i bellissimi risultati dei nostri giovanissimi ai Trofei Lombardia.

Nella locandina delle premiazioni trovate una tabella che raffronta i tesserati dello scorso anno con quelli di quest’anno e dalla quale emerge un grande balzo di quasi trecento tessere dei master e non vi nascondiamo che ne avremmo tranquillamente barattate un centinaio per le categorie giovanili dove abbiamo un leggero calo.

Nonostante ciò siamo fiduciosi, e non solo perchè viviamo in una terra che con il ciclismo ha un rapporto strettissimo e una storia gloriosa di campioni olimpici e mondiali, ma anche perchè grazie alla straordinaria iniziativa di Expo per lo sport, dove in cinque giorni sono arrivati all’Arena Civica di Milano oltre tredicimila studenti, ci siamo resi conto che parecchi di loro vorrebbero provare a praticare il nostro sport e capite che stiamo parlando di centinaia di ragazzine e ragazzini.

E’ però chiaro che per poter soddisfare questo loro desiderio non basta la volontà delle società dell’hinterland è necessario che ne nascano di nuove in loco e che quelle esistenti in Milano, di cui alcune con un passato glorioso, facessero come la Legnanese che dopo diversi anni di sola attività amatoriale, quest’anno ha allestito anche una squadra di esordienti ottenendo grandi soddisfazioni e ottimi risultati a dimostrazione che è possibile ricominciare a svolgere attività giovanile che è uno degli obiettivi primari della nostra federazione.

Vogliamo anche ricordarvi di non mancare alla riunione di venerdi prossimo a Rho, presso Villa Burba, dove con la presenza del vice presidente federale Michel Gamba, discuteremo e valuteremo gli effetti sui bilanci delle società rispetto ai nuovi costi di affiliazione e tesseramento, ma parleremo anche degli effetti negativi rispetto ai consistenti tagli fatti ai comitati, naturalmente si parlerà anche di calendario gare, cosi come di procedura on-line per le autorizzazioni delle gare e altro.

Vi ricordiamo inoltre che in occasione della consegna del riconoscimento all’amico Ambrogio della System Cars per il grande sostegno datoci, vi presenteremo la nuova maglia che a noi piace già moltissimo e che ragazzine e ragazzini indosseranno in occasione dei Trofei Lombardia che sono le più belle manifestazioni della categoria giovanissimi e proprio per questo abbiamo voluto dedicargli una apposita maglia.

Prima di terminare consentitemi di ringraziare tutti i componenti del nostro comitato cominciando dal vice presidente Luigi, a Teresio, Davide e Luca per il grande impegno profuso in questo primo anno del quadriennio olimpico, cosi come ringrazio Enrico Cassani per la gentile e qualificata collaborazione.

Infine, vogliamo ringraziarvi per tutto quello che avete fatto per il nostro sport e sopratutto per averci fatto vivere una stagione ricca di emozioni e di  prestigiosi risultati, la parola alla nostra brava Pinuccia e di nuovo grazie a tutti.

intervento premiazioni 2017

Belletta Bettini Magnaldi Piccolo Viganò

20171119_100455 20171119_102038 20171119_102120 20171119_102123 20171119_102144 20171119_102225 20171119_102239 20171119_102726 20171119_102922 20171119_103036_001 20171119_103159 20171119_103205 20171119_103225 20171119_103321 20171119_103406 20171119_103752_001 20171119_104018 20171119_104019 20171119_104020 20171119_104148 20171119_104230 20171119_104312 20171119_104339 20171119_104425 20171119_104440 20171119_104504 20171119_104526  20171119_104838 20171119_104845 20171119_104911 20171119_105022 20171119_105155 20171119_105400 20171119_105505 20171119_105553 20171119_105620 20171119_105657 20171119_105719 20171119_105802 20171119_105828 20171119_105856 20171119_105920 20171119_105932 20171119_105952 20171119_110118 20171119_110148 20171119_110241 20171119_110325  20171119_110343 20171119_110408 20171119_110440 20171119_110505 20171119_110533 20171119_110553 20171119_110626 20171119_110649 20171119_110702 20171119_110717 20171119_110731 20171119_110756 20171119_110811 20171119_110823 20171119_110837 20171119_110852 20171119_110919 20171119_110936 20171119_110950 20171119_111009 20171119_111025 20171119_111156 20171119_111237_001 20171119_111320 20171119_111358 20171119_111416 20171119_111431 20171119_111454 20171119_111607 20171119_111625 20171119_111637 20171119_111726 20171119_111740 20171119_111752 20171119_111822 20171119_111836 20171119_111849 20171119_111934 20171119_111948 20171119_112001 20171119_112017 20171119_112050 20171119_112102 20171119_112116 20171119_112234 20171119_112700 20171119_112703 20171119_112750 20171119_112800 20171119_112928 20171119_112943  20171119_113020 20171119_113024 20171119_113028 20171119_113048

20171119_113208 20171119_113232 20171119_113817 20171119_113832

SPORT E PREVENZIONE

“SPORT E PREVENZIONE”: I MEDICI DEL POLICLINICO DI MILANO
CI PARLANO DELL’IMPORTANZA DELL’ATTIVITA’ MOTORIA A TUTTE LE ETA’
PER LA PREVENZIONE DI PATOLOGIE E DISTURBI

CON LA PARTECIPAZIONE DELLO S. C. GENOVA 1913 A.S.D.

25 Novembre 2017 – Clinica Mangiagalli, Aula Magna – ore 8
Via della Commenda 12 – Milano

Locandina

Invito per una mattinata mirata alla sensibilizzazione della popolazione, sia già sportiva che non, su come una regolare attività fisica anche moderata contribuisca a migliorare la qualità della vita ed a prevenire alcuni disturbi e malattie (diabete, malattie del sistema cardiocircolatorio ed altro). I Medici del Policlinico di Milano ci parleranno dell’influenza positiva dell’esercizio fisico e dell’alimentazione sulle varie componenti e funzioni del corpo umano:

– Epidemiologia dello sport
– Bicicletta e prostata
– Proteggere la testa e la schiena
– Sport ed articolazioni
– Asma ed attività aerobica
– Sport e psiche
– Alimentazione
– Sport e prestazione

Interverrà lo Sport Club Genova 1913 A.S.D., una delle più antiche società ciclistiche amatoriali di Milano, per portare una testimonianza “dalla strada”.
Praticate sport e volete saperne di più? Avete alcuni sintomi disturbi e volete sapere come lo sport può aiutarvi? Vorreste fare sport ma ne avete in qualche modo timore? Partecipate al convegno! L’accesso è libero e ci sarà spazio per porre domande ai relatori.

All’incontro parteciperanno tra gli altri Giulio Gallera Assessore Welfare Regione Lombardia, Antonio Rossi Assessore Sport e Giovani Regione Lombardia, Cesare Beltrami Direttore Scientifico CONI Lombardia, Cordiano Dagnoni Presidente FCI regione Lombardia, i dirigenti della Fondazione IRCCS Ca’ Granda e dell’ordine dei Medici di Milano.

Locandina_Sport_Prevenzione

VENTO BICI TOUR 2017: DA VENEZIA A TORINO LUNGO IL FIUME PO, PEDALANDO ASSIEME RICUCIAMO LA BELLEZZA

VEnTO

VEnTO 2017

Dal 2 all’11 giugno si svolgerà la quinta edizione di VENTO Bici Tour, da Venezia a Torino in viaggio lungo la ciclovia VENTO.

Il Politecnico di Milano organizza tanti eventi e porta tante biciclette sugli argini del fiume Po. Per la prima volta VENTO Bici Tour si apre a tutti. Due lunghi weekend sui pedali sul tracciato della futura ciclovia VENTO, la più lunga dorsale cicloturistica d’Italia, in progetto e già inserita nel Sistema nazionale delle ciclovie turistiche.

Un’occasione unica per scoprire la ricchezza di un territorio per molti sconosciuto ma straordinariamente bello. Un’occasione imperdibile per passare dentro alla bellezza di queste terre, fatta di colori, sapori, odori, architetture, storie e tradizioni che aspettano di essere riscoperte.

La quinta edizione di VENTO Bici Tour propone due pedalate collettive: dal 2

al 4 giugno da Venezia a San Benedetto Po; dal 9 all’11 giugno da Pavia a Torino.

Dal 2016 VENTO è nel Sistema nazionale delle ciclovie turistiche voluto dal Ministero delle Infrastrutture (MIT) e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT). In questo momento il Politecnico di Milano assieme a Regione Piemonte, Regione Lombardia, Regione Emilia-Romagna, Regione Veneto

e Infrastrutture lombarde (ILSPA) sta lavorando alla progettazione di VENTO.

Mercoledì 7 giugno a Cremona il VENTO day: un momento di confronto tra Governo, Fondazioni bancarie, Regioni e Università sullo stato di avanzamento del progetto e sugli sviluppi del Sistema nazionale delle ciclovie turistiche. Al convegno sono stati invitati a intervenire il Ministro delle Infrastrutture, On. Graziano Delrio, il Ministro dei Beni e delle attività culturali e del Turismo, On. Dario Franceschini, il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, On. Maurizio Martina, i Presidenti delle quattro Regioni attraversate da VENTO, il Presidente di ACRI e Fondazione Cariplo, Avv. Giuseppe Guzzetti, il Rettore del Politecnico di Milano e il Direttore del Diparti- mento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano.

Tanti gli eventi culturali ed enogastronomici che saranno organizzati anche grazie alla preziosa collaborazione di Slowfood.

Sul sito di VENTO (www.progetto.vento.polimi.it) tutti gli aggiornamenti e le informazioni inerenti il Tour, la possibilità di iscriversi alle giornate di pedalata collettiva e il programma degli eventi

CAMPIONATO PROVINCIALE GIOVANISSIMI – RECUPERO GIMKANA ED ASSEGNAZIONE MAGLIE

SABATO 3 GIUGNO – GESSATE

Campionato Provinciale Giovanissimi – recupero gimkana

 “grande sfida tra i birilli”  per l’assegnazione dei titoli provinciali giovanissime/i-

“partecipano gli iscritti alla data del 28 aprile”

 In caso di parità prevarrà il maggior numero di vittorie e in ulteriore parità il migliore risultato dell’ultima prova.

Queste regole valgono per l’assegnazione sia dei titoli Individuali che di Società.

 “ritrovo alle ore 15:00” (via Aldo Moro, area parcheggio del mercato)

 “riunione tecnica ore 16:15”

“inizio gare ore 16:30”

 “due campi gara con cronometristi ufficiali”

 “arrivando per tempo sarà possibile provare il percorso”

DISCORSO PROGRAMMATICO DEL PRESIDENTE, POI RICONFERMATO, IL GIORNO DELLE ELEZIONI

“Impegni quadriennio 2017/2020“ – F.C.I. – Comitato Provinciale di Milano

27 novembre 2016 - Villa Burba, Rho

  •  Sicuramente il nuovo comitato che verrà non partirà dall’anno zero ma al contrario avrà una base molto consistente e collaudata su cui iniziare il nuovo quadriennio, infatti in quello appena concluso sono state consolidate e avviate parecchie iniziative che hanno indubbiamente migliorato l’immagine e la sostanza del nostro
  •  Dall’esperienza di questi anni emerge però con forza la necessità di chiedere l’aiuto e la collaborazione di appassionati che vogliano anch’essi dedicare parte del loro tempo al proprio comitato cosi da poter sostenere le procedure federali che non sono poche, le iniziative messe in campo negli anni scorsi, ma anche per sostenerne di nuove e sopratutto per garantirne la continuità, precisando che la gran parte di queste collaborazioni si possono espletare comodamente seduti da casa
  • Fatta questa premessa sulla necessaria collaborazione, sicuramente uno dei primi impegni sarà l’incontro con la provincia o area metropolitana per definire le modalità di utilizzo della posta certificata per le autorizzazioni delle gare.
  • Questo passaggio, fatte le debite proporzioni, potremmo  paragonarlo  a quello informatico delle nostre procedure che portò una indubbia e straordinaria semplificazione di cui nessuno oggi si sognerebbe più di ritornare alla macchina da scrivere o alle tessere fatte a mano.
  • Oggi le risorse arrivano dai loghi, da Avis e dal contributo della federazione per un totale di circa seimilacinquecento euro che abbiamo utilizzato al meglio ma che sono indubbiamente insufficienti.
  • Sarà pertanto necessario verificare il proseguo della collaborazione con Avis per continuare ad avere sulle maglie il logo, che oltre all’onore di portarlo, ci ha consentito di risparmiare una discreta cifra.
  • Comunque un serio ragionamento andrà fatto sul come reperire le necessarie risorse per sostenere una seria e decisa attività promozionale per i giovanissimi, per il femminile, per una maggiore attività in pista e dove sarà necessario.
  • Per quanto riguarda le regole e lo statuto, che saranno sicuramente oggetto di discussione alla assise regionale e sopratutto a quella nazionale, dovremo sostenere coloro, che come noi, ne chiederanno le giuste modifiche e correzioni, cosi come dovremo dare un un serio contributo di idee e proposte alle iniziative che il CRL e i Comitati Provinciali della Lombardia intenderanno portare avanti.
  • A titolo esemplificativo dovremo insistere affinchè per le autorizzazioni gare si abbia un unico referente, respingendo le pretese di Anas ed i balzelli che comuni e provincie stanno mettendo, dovremo continuare a chiedere i necessari cambiamenti delle regole di svolgimento dei raduni in quanto rischiamo di perderli, bisognerà comunque entrare nel merito delle randonnè che già rappresentano una forte realtà, bisognerà avvicinare il mondo dello scatto fisso che stà coinvolgendo molti giovani, come sarà necessario continuare a chiedere la soppressione dei vincoli prevedendo oltre ai bonus attuali anche l’anzianità, si dovrà prevedere un diverso diritto al voto cosi da non escludere sopratutto società amatoriali con decine e decine di tesserati, si dovranno semplificare tutte quelle procedure che si sono notevolmente burocratizzate compreso quelle delle votazioni attuali, si dovrà insistere per ritornare ad avere l’importante e necessaria verifica di metà mandato,  si dovrà dare una seria risposta in termini di calendario alle miglia di tesserati master che sono la nostra cassaforte, si dovrà continuare a sostenere con impegno le due grandi scommesse che riguardano il ciclismo giovanile in Milano e il rilancio del Vigorelli, ma sopratutto bisognerà continuare con una forte attività promozionale che è lo strumento che ci consente di ricercare nuovi tesserati cosi da poter garantire un futuro certo al nostro sport.
  • Sarà anche importante farsi carico della carenza di commissari di gara e direttori di corsa favorendo dei corsi per mettere in campo dei giovani capaci di garantire quel ricambio che si dimostra sempre più urgente e necessario.
  • Ora voglio esprimere il mio pensiero in merito a quanto ho ascoltato in queste settimane a proposito di candidati presidenti che avrebbero una loro squadra e che qualora non fossero eletti il resto della squadra potrebbe addirittura ritirarsi dalle votazioni.
  • Questa teorizzazione a priori della squadra non la condivido assolutamente perchè cosi facendo si scavano solo fossati che creano divisioni e sono l’esatto contrario dello spirito unitario che dovrebbe sempre guidarci.
  • Chi si candida lo fa per dedicare parte del suo tempo e delle sue idee per portare avanti e migliorare il nostro sport e sicuramente non contro o a favore di qualcuno e questo è lo spirito della stragrande maggioranza di chi si candida, salvo le eccezioni che non mancano mai.
  • In coerenza con quanto detto finora la squadra a priori non ce l’ho, per me la squadra si formerà, senza preclusioni per nessuno, con i quattro consiglieri che saranno legittimati dal voto delle società, che sono la vera squadra del nostro comitato e di cui noi siamo la diretta espressione.
  • Termino dicendovi che quelli appena passati sono stati quattro anni molto belli che mi hanno consentito di instaurare con società, tecnici, genitori, atleti, giudici e direttori di corsa un forte rapporto di amicizia e sopratutto di grande stima e se voi riterrete di riconfermarmi presidente lo farò con le necessarie energie, le giuste motivazioni e  il dovuto impegno cosi da  passare  altri quattro bellissimi anni con voi a favore del nostro sport, che nonostante i detrattori di professione, il ciclismo è e rimane lo sport più bello del mondo.

Valter Cozzaglio

relazione-programma

RISULTATI ELEZIONI PROVINCIALI QUADRIENNIO OLIMPICO 2017-2020

Milano, 27 Novembre 2016

Oggi alla presenza dei due candidati alla presidenza Nazionale (Renato Di Rocco e Norma Gimondi) di un candidato Consigliere Nazionale (Daniele Maggi), dei due candidati alla Presidenza Regionale (Cordiano Dagnoni e Francesco Bernardelli), dei tre candidati alla VicePresidenza Regionale (Fabio Perego, Adriano Borghetti, Angelo Francini) e di due candidati come Consigliere Regionale (Alfredo Zini, Gianantonio Crisafulli) si sono svolte le elezioni provinciali per il prossimo quadriennio.

Tre votazioni: Delegati Grandi Elettori per le prossime Elezioni Nazionali (6); Presidente Provinciale (1); Consiglieri Provinciali (4)

Risultati:

  • Grandi Elettori:  Alberto Oldani 38 voti; Andrea Toni 35 Voti; Adriano Borghetti 34 voti; Valter Cozzaglio 30 voti; Luigi Vidali 29 voti; Andrea Ballabio 19 voti; Davide Broggi (non eletto ma riserva) 11 voti)
  • Presidente Provinciale: Valter Cozzaglio 31 Voti; Alberto Oldani 23 voti
  • Consiglieri Provinciali: Luigi Vidali 44 voti; Teresio Mandonico 37 voti; Davide Broggi 26 voti; Luca Arrara 25 voti; non eletti: Fabio Troi 4 voti, Corrado Fraschini 3 voti

Gli organi Assebleari erano così composti:

  • Presidente, Oreste Casati
  • Vice, Pinuccia Cittera
  • Segretario, Franco Nebuloni
  • Scrutatori, Claudio Frenati e Maurizio Galimberti

 

Componenti effettivi della Commissione Verifica Poteri:

  • Gianmaria Casana         nella qualità di Presidente
  • Lucio Cantù                    nella qualità di Segretario
  • Giuseppe Alberti             componente
  • Tiziana Radaelli              componente

La foto del nuovo Consiglio seguirà.

2016-11-27-10-45-10 2016-11-27-10-35-11 2016-11-27-10-35-03 2016-11-27-10-31-49 2016-11-27-10-12-58 2016-11-27-10-06-08 2016-11-27-10-33-21

RIUNIONE CP MI E SOCIETA’ – 5 NOVEMBRE

                                                                            A:           Società affiliate a Milano

                                                                            CC:         Consiglio Direttivo CP MI

 Oggetto: Minute Riunione CP-Società in data 5 Novembre  2016

       A seguire le minute della riunione di Sabato 5 Novembre h 15:00 con il seguente OdG

 

  1. Elezioni per il prossimo Quadrienno: modalità
  2. Affiliazione e Tesseramento
  3. Calendari 2017
  4. Varie: integrazione ragazzi premiati (Trofeo Lombardia); Vincoli trasferimenti

MINUTE

  1.  In Allegato a queste minute un breve promemoria su quanto discusso e distribuito. Sono state ricordate le date ultime per la presentazione delle Candidature via Raccomandata ed eventuale anticipo via mail o fax (17 Novembre ore 7) e delle Deleghe deleghe quali un originale dovrà essere presentato il giorno delle Elezioni con tanto di tessera FCI (24 Novembre).

A richiesta ai presenti, sono state anche anticipate alcune candidature:

  • Cozzaglio/Oldani a Presidente Provinciale;
  • Vidali/Arrara/Broggi/Mandonico a Consiglieri Provinciali;
  • Dagnoni/Borghetti/Cozzaglio/Oldani/Vidali/Zini/Toni/Nebuloni a delegati degli affiliati per le elezioni Nazionali;
  • Borghetti a VicePresidente Regionale;
  • Zini/Barlassina a Consigliere Regionale;
  • Dagnoni/Bernardelli a Presidente Regionale;
  • Maggi a Consigliere Nazionale.

Ovviamente situazione fluida non essendo ancora scaduti i termini e soggetta alla verifica poteri per ammissibilità.

E’ stato chiesto di conoscere i programmi, che verranno illustrati dei candidati Presidente alle votazioni. Animata discussione ma senza indicazioni su eventuali cordate.

2.  Il giorno 10 verranno aperti Affiliazione e Tesseramento 2017 su Fattore K che avranno validità dal 1° Gennaio in quanto tessere ed affiliazioni attuali scadranno il 31 Dicembre.  Le tasse già in essere dovrebbero essere confermate.

E’ stata ribadita la necessità di inserimento di foto (che compare sia su tessera digitale una volta registrato sul sito federale, pulsante in alto a destra) e di mail del tesserato. E’ stato inoltre ribadito che il ruolo FCI di Socio di Società (come da modulo 1AF) come pure ovviamente quello della dirigenza societaria, hanno copertura assicurative per la funzione che ricoprono e le attività relative e non per svolgere l’attività ciclistica, per la quale esistono le relative tessere.

3.Sono state ribadite le date entro cui le società dovrebbero fornire le richieste di gare sia direttamente al regionale (Elite/U23) che al Provinciale, di seguito riportate come promemoria.

  • Entro il 23 Novembre per la categoria Elite sc-Under 23 direttamen        te alla STR
  • Entro il 29 Novembre per la Categoria Juniores m/f tramite i C.P.
  • Entro il 2 Dicembre per le categorie Esordienti e Allievi m/f tramite i  C.P.
  • Entro il 15 Dicembre per tutti le specialità fuoristrada
  • Entro il 15 Dicembre per i Giovanissimi, Promozionale ed il settore Amatoriale

Per quanto riguarda il settore Amatoriale è stato chiesto da società che necessitano di definire il proprio calendario per il 2017 di avere quanto prima quello di Milano e Regionale (TL Raduni ne Mediofondo). Abbiamo segnalato che non tutte le province sono state proattive nel chiederlo come ha già fatto Milano e che manderemo richiesta come struttura Amatoriale Regionale. Difficilmente il calendario potrà esser pronto prima di gennaio.Abbiamo poi relazionato sulle problematiche che si riscontrano in Lombardia in ordine alle interpretazioni del codice della strada da parte degli Enti territoriali in ordine alle manifestazioni CT/CSP, sono state interessate le massime autorità Federali e Ministeriali per trovare una soluzione a questo annoso problema, con la speranza di averla prima dell’inizio di stagione.

4. E’ stato apportato su richiesta di alcune società, un cambiamento all’elenco dei premiati il prossimo 19 Novembre, con l’aggiunta di tutti i partecipanti al Trofeo Lombardia Giovanissimi non premiati in altre classifiche

Si è parlato anche di inadeguatezza ed incongruenze di alcune normative tra cui non si sottrare neppure lo Statuto della Federazione. Tra queste anche quella sui vincoli. Ferme restando le attuali (con la speranza che le nuove dirigenze e commissioni del nuovo quadriennio olimpico si facciano carico delle opportune revisioni necessarie) si è auspicato che le eventuali società coinvolte trovino un gentleman agreement onde evitare sterili diatribe

Non avendo altro da discutere, alle 17:30 la riunione si è conclusa.

Il Segretario

20161105-incontro-societa

minute-riunione-societa-5-novembre-2016