Archivio mensile:gennaio 2018

NUOVO PORTALE CONI – CHIARIMENTI FCI

Con riferimento a quanto accennato durante la riunione con le Società a Rho, parte delle minute, e delle azioni mirate fatte dal nostro Comitato, questo è un primo risultato che fa un po’ di chiarezza,  magari non completamente esaustivo in quanto mancano eventuali ulteriori precisazioni da parte del CONI. Di seguito il messaggio ricevuto dall’ufficio tesseramento ed il documento di precisazioni.

“In allegato trovate un documento che fa il punto della situazione sul funzionamento e l’utilizzo del nuovo applicativo Coni Registro 2.0. Viste le difficoltà riscontrate ad oggi dalle società, sia nell’utilizzare la procedura che nel reperire informazioni ed assistenza diretta dal Coni, vi forniamo tutte le informazioni in nostro possesso in modo che possiate, per quanto possibile, assistere le vostre società.

Grazie per la collaborazione”

————————————————————————————————————————————–

Nuovo registro Coni facciamo il punto

Facciamo il punto della situazione sul nuovo registro Coni e sulla confusione generata dalla mancanza di dati riscontrata da molte società affinché possiate fornire spiegazioni più chiare alle società questo il report della situazione attuale

  • Dal 1 gennaio 2018 il Coni ha modificato il software di gestione del database del registro Dal giorno 8 gennaio è stata data possibilità alle società di accedere al nuovo sistema.
  • Nel nuovo sistema il riconoscimento delle società avviene tramite codice fiscale e non più tramite codice di Pertanto il codice fiscale della società diventa l’elemento essenziale per il suo riconoscimento.
  • Il registro ha trasferito i dati di tutte le società iscritte nel nuovo
  • Non ha trasferito i dati delle società per le quali ha riscontrato anomalie che hanno impedito l’ Le anomalie riscontrate sono le seguenti:
    1. Errore nel codice fiscale della società, la società ha indicato nel registro un codice fiscale non corretto
    2. Codice fiscale del rappresentante legale non corretto, la società ha indicato nel registro un codice fiscale del presidente errato o non corrispondente a quanto risulta all’agenzia delle
    3. Mancanza nel codice fiscale del rappresentante legale, il codice fiscale del presidente è mancante nel
    4. Mancanza della scelta, nel registro, di una o più discipline sportive

Tutti questi errori sono determinati dalla scarsa accuratezza con la quale le società affiliate hanno gestito sia i dati di affiliazione che quelli del registro. Pertanto non dipendono dalla FCI ma dal comportamento superficiale delle società. L’elenco delle società in questa situazione è possibile scaricarlo a questo indirizzo:  http://www.coni.it/it/registro-societa-sportive.html facendo riferimento a questi documenti da scaricare:

Avviso Migrazione applicativo importazione dati – Anomalie

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia A

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia B

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia C

2018.01.16 Importazione dati fallita – Anomalia D

Questo ufficio si è già attivato scrivendo direttamente a tutte le società interessate alle anomalie di tipo A-B-C per chiedere i dati corretti da trasferire al Coni. Per le anomalie di tipo D abbiamo provveduto direttamente indicando per tutte una specialità che verrà successivamente aggiornata con i nuovi invii dati.

Man mano che riceviamo i dati corretti li stiamo trasmettendo al Coni.

Purtroppo gli uffici Coni invieranno i dati a CONINET, società che gestisce il software, tutti insieme e per tutte le federazioni e quindi non siamo in grado di fornire una data di acquisizione.

  • La FCI ha trasmesso il primo ed unico flusso dati contenente le affiliazioni ed i rinnovi il giorno 3 gennaio Il file conteneva tutti i dati delle società affiliate fino al giorno 2 gennaio.

Il file è stato acquisito il giorno 15 gennaio e sono state rifiutate diverse società a causa di dati errati principalmente sul codice fiscale. Tra gli errori segnalati tutti i comuni di residenza dell’Alto Adige che fino al 31/12 107 dovevano essere trasmessi al Coni in doppia lingua e ora devono essere trasmessi in italiano. Per cui saremo costretti a modificare, in Ksport, tutti i comuni delle società affiliate in Alto Adige. Alcune correzioni di dati, sul flusso del 3 gennaio, inviate da questo ufficio il 18 gennaio sono state acquisite il 29/01. Altre correzioni verranno inviate a breve.

In quali casi le società non riescono ad accedere?

  • Le società che non riescono ad accedere il cui codice fiscale non viene riconosciuto (inesistente) con molta probabilità si trovano negli elenchi delle anomalie descritti in In alternativa, se sono società di prima affiliazione, con tutta probabilità il Coni non ha ancora ricevuto i dati (validate successivamente al 2 gennaio 2018).
  • La società è presente, risulta il rinnovo 2018, ma non è possibile procedere perché è ancora registrato il vecchio La FCI ha ovviamente trasmesso i dati del nuovo presidente ma il Coni non lo ha aggiornato (e per quanto ci è stato spiegato non lo farà più tramite acquisizione dei dati della federazione). La società deve inviare a registro@coni.it una mail spiegando che si tratta di cambio del presidente ed allegando, in un unico documento PDF, il certificato dell’agenzia delle entrate riportante il codice fiscale della società con i dati del presidente e copia del documento di riconoscimento del presidente. Ovviamente tutto ciò non sarà possibile se non è stata effettuata la variazione all’agenzia delle entrate.
  • Le società trovano l’utenza Potrebbe essere per il caso n.2 sopra descritto. Verificare che non sia cambiato il presidente.
  • La società ha la password ma non riesce più ad Se si sbaglia 5 volte a digitare i dati l’utenza viene bloccata. Occorrerà attendere 5 giorni e richiedere una nuova password.

Cosa fare una volta avuto accesso ai dati del registro?

  • Non sarà possibile effettuare nessuna variazione di L’unico campo disponibile sarà quello della data di registrazione dello statuto e dell’atto costitutivo presso l’agenzia delle entrate. Questo campo va compilato e conseguentemente tutte le società devono avere lo statuto registrato presso l’agenzia delle entrate. Consigliamo a tutti i comitati di sollecitare le società, anche quelle vecchie, a verificare che gli statuti siano aggiornati, che siano registrati, e che siano allegati ai documenti on line della società su Ksport. Dal prossimo anno dovranno essere trasmessi al Coni. Quindi vale la pena iniziare a regolarizzarsi.
  • Una volta inseriti questi dati (se non presenti) non sarà possibile effettuare altra operazione se non quella della stampa del certificato di iscrizione tramite il menù stampe presente nell’aerea della società.

Assistenza:

Per avere assistenza le società devono scrivere compilando il modulo on line alla voce contatti presente nella pagina di acceso al registro sul sito Coni.

Questo ufficio ovviamente si sta prodigando per cercare di risolvere diverse problematiche ma occorre tener conto che il rapporto tra società e Coni è diretto e che quindi dovrebbero essere gli uffici Coni a rendersi disponibili per una maggiore assistenza.

Occorre tener presente che l’utenza attribuita alla FCI per la consultazione del registro non permette di visualizzare le stesse informazioni e voci di menù che sono visualizzate dalle società e questo comporta maggiori difficoltà a fornire assistenza.

Abbiamo comunque chiesto la possibilità di avere utenze specifiche per ogni comitato regionale in modo che ciascuno possa controllare l’attività delle proprie società.

Grazie per l’attenzione

Nuovo registro Coni facciamo il punto

INCONTRO CON SOCIETA’ – RESOCONTO DELLA GIORNATA

Di seguito le minute degli aspetti principali discussi durante l’incontro informativo di Domenica 28 Gennaio h 10:00 presso Villa Burba a Rho – primo piano che aveva il seguente OdG

  •  Bilancio consuntivo 2017 preventivo 2018
  •  Procedura gare 2018 (Città Metropolitana)
  • Contributo volontario società non organizzatrici
  • Nuovo Portale CONI
  • Crediti delle Società pregressi azzerati per cambio IBAN FCI
  • Probabili tasse comunali per presenza personale di Polizia Locale
  • Tabelle di rendimento 2018
  • Randonnée

L’elenco dei partecipanti in coda alle minute

MINUTE

  • Bilancio consuntivo 2017 preventivo 2019

In Allegato 1 Il Bilancio presentato ed approvato all’unanimità.

E’ stato spiegato il significato del colore rosso: al fine di poter continuare a supportare l’attività giovanile e le premiazioni di fine anno, oltre alla campagna loghi che dovrebbe essere potenziata, anche col supporto delle Società, si è ipotizzato di chiedere alle società che non organizzano gare, ma comunque con tesserati che beneficiano del calendario, un contributo volontario di 50€.

Tali società sono circa due terzi di quelle affiliate a Milano e si è ipotizzato di raccogliere contributi pari a circa il 50% delle stesse. Si tiene a precisare che il contributo è volontario e che sono ben accetti invii anche dalle altre società.

I contributi dovranno essere inviati tramite bonifico all’IBAN del comitato Provinciale, questo per regole da Pubblica Amministrazione.

Qualora non si raggiungesse il valore preventivato si procederà a ridurre le voci in uscita evidenziate in rosso a partire dal basso del Bilancio

  •  Procedura gare 2018 (Città Metropolitana)

Da quest’anno le procedure saranno mediante procedura telematica via PEC del CP. In Allegato 2 sono riportate a grandi linee le procedure ed in Allegato 3 un esempio di richiesta.

La documentazione deve essere inviata al CP via mail tra i 60-75 gg precedenti alla data di gara al fine di un primo controllo prima dell’invio a Città Metropolitana che si è impegnata a fornire l’autorizzazione almeno 10gg prima della gara.

Qualora Città Metropolitana riscontrasse la mancanza di qualche documento, non sarà necessario rimandare tutta la documentazione ma solo quanto mancante e su mail privata e non PEC come indicato sull’Allegato 3

  • Contributo volontario società non organizzatrici

L’argomento è stato trattato durante la discussione del Bilancio di cui al primo punto

  • Nuovo Portale CONI

Dall’8 Gennaio è attivo il nuovo portale del CONI sul quale le Società dovranno inserire la dichiarazione sostitutiva scaricabile dal portale stesso, che dovrà poi essere compilata, firmata e timbrata e scannerizzata in PDF congiuntamente al documento d’identità del Presidente ed il tutto inserito sul portale.

Questa operazione permetterà di avere le credenziali (password provvisoria da modificare) per poter procedere ulteriormente sul sito e scaricare poi il certificato valido per il 2018.

Le credenziali appaiono sia sul sito che in mail inviata al Presidente: se chi opera non è il Presidente ma il Segretario segnaliamo che solo uno dei due deve operare e cambiare la password evitando azioni contemporanee che potrebbero far bloccare il sito.

Sono stati riscontrate problematiche di accesso quali:

  • Non riconoscimento del CF della Società
  • Non riconoscimento del CF del Presidente
  • Non riconoscimento del nome della società riportato sulla dichiarazione sostitutiva

Tutto ciò è riconducibile alle seguenti situazioni:

  • Il sito è connesso a quello dell’Ufficio delle Entrate
  • I dati che compaiono sul sito sono quelli migrati dal sito precedente
  • L’aggiornamento dati di affiliazione da FCI a CONI

Pertanto:

  • Se la Società su Fattore K aveva erroneamente inserito la Partita IVA invece del CF il sito CONI dà errore. In parallelo da FCI (procedure@federciclismo.it) potrebbe arrivare alla società un messaggio inquietante di richiesta verifica con la richiesta di invio documenti (esempio in Allegato 4)
  • L’allinemento tra Affiliazioni FCI con eventuale cambio di Presidente o di nome della società ma con CF rimasto uguale) non è avvenuto: nel 2017 praticamente avveniva settimanalmente

E’ stato chiesto in contemporanea da parte del nostro Comitato sia agli uffici Teseramento ed Informatico FCI ed a quello competente del CONI (Ufficio Organismi Sportivi DSA,EPS,AB organismisportivi@coni.it), ottenuto dopo azioni congiunte CP e CRL, al fine di chiarire il perché di questi disallineamenti e ritardi.

In attesa di risposte in merito, suggeriamo alle società di attendere se riscontrano errori: si ha comunque tempo 90gg dall’avvenuta affiliazione.

Scriveremo alla Segreteria Generale segnalando le problematiche e facendo chiedere un’estensione, visto che tutte le Federazioni ed EPS sono coinvolti.

All’interno del portale compaiono altre sezioni per ora non attive e per le quali nel corso del 2018 CONI invierà ulteriori informazioni.

Ad esempio sull’uso della parte “Rendiconto” e della parte “Ricevute” che prevederebbero a fine 2018 l’inserimento del bilancio (pdf) e di parti significative dello stesso accorpate come da campi da riempire e di ricevute o fatture emesse dalla Società.

In Allegato 5 il vademecum del CONI che tra l’altro non riporta un help Desk telefonico né tantomeno la mail sopra riportata

  •  Crediti delle Società pregressi azzerati per cambio IBAN FCI

Dopo alcuni ritardi legati a verifiche (non necessariamente riconducibili alla nostra provincia), il processo è tornato a funzionare ed i crediti (tranne un solo caso aperto per un credito 2016) vengono riportati ancora in Fattore K ed analogamente viene inviata comunicazione alla società.

  •  Probabili tasse comunali per presenza personale di Polizia Locale

A seguito della legge di stabilità, il comma 3-bis, articolo 22, del D.L. 50/2017 , entrato in vigore il 23/06/2017 e convertito nella L. 96/2016, pone interamente a carico del privato promotore o organizzatore di un evento le spese relative all’impiego di personale della Polizia locale e stradale impiegato nella sicurezza. Inoltre, dispone che le ore di servizio aggiuntivo effettuate dal personale di Polizia locale in occasione di questi eventi non siano considerate nel calcolo degli straordinari del personale.

Già ci sono indicazioni che alcuni Comuni intendono applicare la legge.

Pertanto consigliamo che le Società, alla richiesta di patrocinio al Comune chiedano la contribuzione ai costi con l’esenzione di questo ulteriore costo. Suggerimento anche di sfruttare al meglio i rapporti in essere tra Società e Comune al fine di non sostenere questi costi.

Lato nostro congiuntamente alle problematiche CONI segnaleremo questo aspetto alla Segreteria Generale.

  • Tabelle di rendimento 2018

E’ stata presentata alle società l’idea di assegnare il titolo di Campione provinciale alla società Giovanissimi non sulle prove previste per il Campionato Provinciale che assegnano le maglie singole, ma a fine stagione tenendo conto anche delle partecipazioni sia prima della prima prova di Campionato sia a valle dell’ultima. Riteniamo sia più equo nei confronti di chi partecipa assiduamente e di chi organizza a valle dei campionati. Verranno conteggiate anche le prove “tipo pista”.

  • Randonnée

La proposta di Campionato Lombardo randonnée non è stata ancora ratificata dal Consiglio del Comitato Regionale. Ci auguriamo che venga approvata al prossimo. Se così sarà, è intenzione nostra adeguarci creando il Campionato Provinciale basato sul sottoinsieme delle manifestazioni nella nostra Provincia.

In Allegato 6 la proposta di regolamento del Campionato Lombardo che deve essere considerata provvisoria in attesa di approvazione

ALTRO

Il CRL presenziato in riunione dal VP Borghetti e dal Consigliere Zini ha segnalato che è stato proposto al Centro Studi una revisione della metodologia dei corsi di aggiornamento per renderli più fruibili anche con l’utilizzo di corsi on line ove possibile.

E’ stata creata apposita pagina sul sito del CRL (“Formazione”) ma si è segnalata la necessità di riportare in un’apposita comunicazione in prima pagina del sito qualsiasi novità in merito, possibilmente con un certo anticipo.

Il CRL come pure il CP sono aperti a ricevere suggerimenti e proposte a 360° su problematiche che le società ritengano vadano migliorate

E’ stato inviato al CRL l’elenco gare che potranno avere transito su strade statali (Allegato 7) in base allo storico 2017

La proposta del CP di sostenere una gara femminile ha trovato una possibile soluzione da parte di Alfredo Zini a nome della società Team 100.1 da effettuarsi in contemporanea ai provinciali  esordienti in programma il 22 aprile a Pessano.

Prossimi impegni:

Borghetti ha comunicato le date dei prossimi incontri con le società per le categorie agonistiche (a partire dagli Juniores) per presentare le nuove regole.

Il CP ha ricordato la data dell’11 Febbraio h9:30, Villa Burba, Rho, Sala del camino per le consuete premiazioni Ciclocross e BMX oltre al proseguimento delle premiazioni Società. Verrà inviata locandina

ELENCO PARTECIPANTI

CP MI: tutti i membri del Consiglio Direttivo

CRL: VP Adriano Borghetti; Consigliere Alfredo Zini

SOCIETA’: Carugatese, Bettolino, Corbettese, VS Rho, Pedale Sestese, Biringhello, Avis Sport e Solidarietà, Gessate, Cernuschese, Team Galbiati, Pedale Senaghese, AMSPO, Bareggese, Rancilio, Amici del Pedale, Raffaele Marcoli, Saronni, VS Abbiategrasso, Libero Ferrario, Legnanese, Nervianese, Ossona, Inzago, VS Robecco, Arlunese, Novatese, Enjoy Bike, Buscatese, Team 100.1, Corsera

Allegato 1 Bilancio Comitato 2017_2018

Allegato 2 Città Metropolitana

Allegato 3 Documento Atorizzazione Gare 1

Allegato 4 COMUNICAZIONE IMPORTANTE REGISTRO CONI

Allegato 5 manuale CONI

Allegato 6 Randonnee PROVVISORIO

Allegato 7 Elenco gare CP MI esenzione ANAS 2018

—————————————————————————————————————————————–

Come anticipato si invitano tutte le società per un incontro informativo con relativa discussione per Domenica 28 Gennaio h 10:00 presso Villa Burba a Rho – primo piano con il seguente OdG:

  • Bilancio consuntivo 2017 preventivo 2019
  • Procedura gare 2018 (Città Metropolitana)
  • Contributo volontario società non organizzatrici
  • Nuovo Portale CONI
  • Crediti delle Società pregressi azzerati per cambio IBAN FCI
  • Probabili tasse comunali per presenza personale di Polizia Locale
  • Tabelle di rendimento 2018
  • Randonnée

Segnaliamo che verranno distribuite alle società le tessere stampate fino alle h21 di Mercoledì 24 Gennaio

Visti gli argomenti di sicuro interesse vi aspettiamo numerose